Formule per il Viral Marketing - Guida Google Analytics

I Virali, parodie di altri Video Virali

Tante volte, quando si parla di un virale, non faccio in tempo ad andarlo a vedere, che l’originale è stato rimosso, e trovo solo le relative parodie.

Parodia di un Viral

Tante altre invece, l’originale è ancora online, ma io vengo a scoprirlo attraverso la sua parodia (per me, è stato il caso del bullo “può accompagnare solo”, quì)

Uno dei virali più famosi, antichi e parodizzati di tutti i tempi, è probabilmente Star Wars Kid (conosciuto anche come The Drunk Jedi Master). Questa è la mia preferita:

 

(originale: https://www.youtube.com/watch?v=HPPj6viIBmU)

Effettivamente i video virali, in quanto molto particolari per loro natura, si prestano facilmente alla parodia ed allo stravolgimento.

Veniamo a ciò che ci riguarda, gli Spot.

Non sono molte le compagnie che hanno realizzato uno spot virale parodizzandone un altro.

I motivi sono comprensibili, si rischia di essere supponenti e di risultare quindi antipatici.

A meno che il supponente antipatico non sia lo spot originale, come ne caso di Duracell ed Energizer.

Vi ricordate gli spot anni ‘80 di Duracell? Quelli con i conigli a batteria che suonano i tamburi?

Ecco, questa è la versione di Energizer

Un altro virale dalle molteplici parodie è il capolavoro di Volkswagen.

Questa volta lo spot non ha nulla di negativo, e le sue parodie devono inventarsi qualcosa di nuovo, come quella del film “Thor” (quì), o quella di Greenpeace

Diciamocelo, fare la parodia di un virale è relativamente una vittoria facile, ma quale compagnia lo può fare senza rischiare di fare brand awareness per la concorrenza?

Le parodie di virali, ad oggi, raramente sono a loro volta dei “commercial”.

Voi ne conoscete altri?

Nell’attesa vi lascio con un ultima parodia, e no, non è uno spot

Newsletter

E' Gratis. Serve altro?

Default Theme
Layout Direction
Body
Background Color [r]
Text color [r]