Formule per il Viral Marketing - Guida Google Analytics

A Dramatic Surprise, il seguito di “Push to Add Drama”

Vi ricordate il bottone Push to Add DramaHanno realizzato un nuovo video, con lo stesso concept.

il seguito di Push to Add Drama

Questa volta però si esagera: il presunto ignaro che preme il bottone viene addirittura trasportato in un furgone di protezione testimoni, per poi assistere ad una guerriglia urbana, senza ovviamente battere ciglio.

Ecco il video:

Leggi tutto: A Dramatic Surprise, il seguito di “Push to Add Drama”

I Virali, parodie di altri Video Virali

Tante volte, quando si parla di un virale, non faccio in tempo ad andarlo a vedere, che l’originale è stato rimosso, e trovo solo le relative parodie.

Parodia di un Viral

Tante altre invece, l’originale è ancora online, ma io vengo a scoprirlo attraverso la sua parodia (per me, è stato il caso del bullo “può accompagnare solo”, quì)

Uno dei virali più famosi, antichi e parodizzati di tutti i tempi, è probabilmente Star Wars Kid (conosciuto anche come The Drunk Jedi Master). Questa è la mia preferita:

Leggi tutto: I Virali, parodie di altri Video Virali

iI brand e Vine. Sei video da non perdere

Ogni giorno migliaia di video vengono caricati su Vine, barcamenarsi in questa moltitudine di micro-video può essere un impresa.

Vi diamo una mano noi e vi proponiamo una selezione tra gli upload di grandi marchi.

In soli 36 secondi scoprirete quali marchi si distinguono tra gli user di questo social e come ci riescono.

Leggi tutto: iI brand e Vine. Sei video da non perdere

Like it Design: Ovvero i Like dei VIP

Sta diventando virale questa geniale idea di Matteo Bergami, Art Director e Grafico bolognese, che ha realizzato questi mashup dell'icone like di Facebook, reinterpretata per vari peronsaggi famosi.

Che ve ne pare?

La gallery completa quì: Like it Design

Gli sgami della nonna. Il viral marketing di Casa.it

Una delle campagne Virali con il maggior rapporto diffusione/prezzo, è probabilmente quella di nonna Lea, per Casa.it

virale casa it nonna lea

Sulla scia dei Videotutorial, pratica che ha visto la ribalta negli ultimi 5-6 anni, grazie a youtube, Casa.it realizza alcuni surreali consigli pratici da riutilizzare in casa.

A spiegarceli è nonna Lea, un’adorabile anziana signora, che utilizza un improbabile slang giovanile, forzato ed esagerato.

Il risultato è esilarante e ad altissimo tasso di condivisione virale (ovvero del 4,5%, considerando che già un 1% è un ottimo risultato)

ecco a voi la prima puntata:

Leggi tutto: Gli sgami della nonna. Il viral marketing di Casa.it

“Smetti di essere divertente, se vuoi diventare virale!”

“Se gli inserzionisti vogliono che le loro campagne diventino virali, devono smettere di cercare di essere divertenti”

virale che non fà ridere

Questo sostiene Unruly media, nel suo ultimo rapporto (scaricabile quì), basato sugli spot andati in onda durante la pausa del superbowl.

Infatti, i due annunci che hanno generato il maggior numero di condivisioni su Facebook, Twitter e sui blog, sono quelli che non facevano ridere.

Basti guardare lo spot più condiviso, tra quelli del superbowl:

Leggi tutto: “Smetti di essere divertente, se vuoi diventare virale!”

Cyriak: il video artista che viene da 100 anni nel futuro

“Ciao, sono Cyriak, da 100 anni nel futuro, dove sono stato riesumato e mandato indietro nel tempo attraverso il cyberspazio, al fine di darvi il benvenuto nei contenuti integrali del mio cervello danneggiato dalla mia immaginazione.”

Cyriac Viral

Cyriac, motion grapher freelance inglese, si occupa, per lavoro e per hobby, di animazioni grafiche 2d.

La prima cosa che colpisce dell’arte di Cyriac, è sicuramente che si tratta dell’elaborazione di footage anonimi, casuali, completamente privi di significato, dal cui lui estrae rappresentazioni simboliche ed inquietanti. Come in questo video:

Leggi tutto: Cyriak: il video artista che viene da 100 anni nel futuro

Meta-Marketing, quando ad essere promosso è il marketing stesso

I non giovanissimi, si ricorderanno questo spot, un classico anni ‘80

Per la prima volta, il protagonista dello spot, è infatti il marketing, ovvero il tentativo di vendere il prodotto.

Ci sono addirittura toni maliziosi in questo marketing, visto il ghigno malefico di Grillo a conclusione dello spot.

Probabilmente non è ancora definibile meta-marketing, ma lo trovo un precursore.

Leggi tutto: Meta-Marketing, quando ad essere promosso è il marketing stesso

Sottocategorie

  • Web Marketing

    Web Marketing, ovvero tutto ciò che non è abbastanza ben definito per rientrare in una delle altre categorie.

    Quì si parla di soprattutto di Inbound Marketing, ovvero quella parte di advertising che mira a fornire ai potenziali clienti contenuti di valore, in modo che siano poi loro ad interessarsi al brand ed ai prodotti

    Chi dice che il marketing e la pubblicità sono morti dice bene (forse), e si riferisce alla pubblicità interruttiva, propositiva e disturbante. E' invece in crescita un tipo di advertising pull, nato e cresciuto soprattutto sul web, inteso come media pubblicitario.

    Uno strumento che ci piace, che è più efficace, e che ci permette di fare il nostro lavoro (i pubblicitari) con maggiore etica

  • News
  • Recensioni
    • Viral Pictures

      Le immagini ad alto tasso di viraità, che fanno o hanno fatto il giro del web.

  • Viral Marketing

    La sezione Advertising, contiene una raccolta delle migliori case di Viral Marketing nella storia del web (e anche prima).

    Commenti analisi ed opinioni sulle campagne Virali, quelle riuscite e quelle non.

    Naturalmente, vi invitiamo a dire la vostra nei commenti.

  • Viral Video

    ...

Newsletter

E' Gratis. Serve altro?

Default Theme
Layout Direction
Body
Background Color [r]
Text color [r]